acebook twitter mappa del sito

Il centro italiano

Il centro Italo-Russo per le ricerche su mass-media, cultura e comunicazione

Di Facoltà di giornalismo

"Dove lavori?" - e' una domanda a cui gli studenti della facoltà di giornalismo presso l'Università Statale di Mosca (USM) si sono abituati. La maggioranza di studenti comincia a lavorare sin dai primi giorni di università. Grazie al preside della facoltà Iasen Zasursky l'atmosfera nella facoltà di giornalismo e' liberale - si puo' saltare la lezione o fare tardi in seminario. Durante gli esami i professori perdonano i debiti ai studenti che lavorano coscientemente.

"Dove sono pubblicati le sue opere?" - i professori chiedono a tutti gli studenti agli esami che per molti risultano difficili di superare. Oltre agli esami ordinari (in lingua straniera e un tema) studenti devono superare una prova difficile - fare un esame creativo.

Il concorso creativo e' composto di 3 tappe. Studenti preparano per la prima tappa in anticipo. E' necessario che studente abbia almeno un po' di esperienza di lavoro con mass media. Insieme alla domanda d'iscrizione si rilasciano alcuni articoli propri.

Nella seconda tappa studenti scrivono un tema, ad esempio, "Il mio cortile", "Di me stesso", "La prima del film dell'anno". Gli studenti che hanno felicemente superato la tappa si preparano per il colloquio. Di regola i professori della facoltà e giornalisti invitati fanno questa tappa d'esame. Si tratta delle tendenze di sviluppo di mass media oggi.

Nel 2002 per la prima volta nella storia della facoltà di giornalismo di USM un colloquio e' andato in onda radio. Da 400 desiderosi che hanno inviato autobiografie e articoli per poter partecipare nel concorso "Diventi giornalista" sono stati scelti 46 partecipanti. In onda diretta di "Radio Russia" loro hanno risposto alle domande sulla storia di giornalismo.

I primi articoli saranno necessari per gli iscritti nella facoltà di giornalismo ancora una volta - per gli esami finali. Una cartella di articoli scritti durante 5 anni di studio e' il volto di studente. Questa cartella sara pienissima di vari articoli perche' nei primi anni di studio studenti fanno giornali e riviste di esercitazione e ogni estate fanno lo stage presso sedi di giornali.

Nel primo anno tutti i studenti pubblicano giornali di esercitazione e fanno puntate di notizie sulla televisione e radio in onda diretta. Tutto somiglia una vita vera: notizie del giorno, rubrica sportiva e previsione del tempo.

Il departimento dello stage aiuta gli studenti a trovare lo stage estivo. Giornali e reviste, radiostazioni e canali televisivi, agenzie di pubblicità e case editrice collaborano con la facoltà di giornalismo di USM. Ogni giorno il departimento informa gli studenti su impieghi vacanti via e-mail. E' possibile trovare anche un lavoro a tempo pieno grazie all'ampia base di dati. Il periodo dello stage estivo dura da 2 settimane a 2 mesi in conformità al corso seguito da uno studente. Tutti gli articoli fatti durante lo stage vanno analizzati nella classe. Studenti condividono la propria esperienza con i compagni di classe, raccontano delle difficoltà e particolarità nel scrivere vari articoli. Questa materia si chiama "L'analisi dello stage". Tutti gli articoli scritti durante lo stage possono partecipare nel concorso in nominazioni seguenti: il migliore servizio giornalistico, la migliore foto relazione, il migliore saggio problematico, ecc.

I direttori di giornali e riviste preferiscono impiegare i giornalisti dotati proprio in USM perche' conoscono bene il levelo di conoscenze che danno alla facoltà. Molti redattori hanno studiato in questa università e fanno lezioni speciali per i studenti della facoltà. I master-class del genere sono svolte sia presso la facoltà sia presso sedi di giornali.

All'inizio dell'anno scolastico studenti scelgono i master-class in conformità agli interessi propri. La particolarità di master-class e' che lezioni sono svolti dai giornalisti notevoli, caporedattori dei giornali piu' grandi. Ad esempio, ogni settimana nella nostra università da lezioni il caporedattore del quotidiano "Izvestia" Michael Kozhokin ("Izvestia" e' uno di 4 giornali russi di qualità). Durante lezione il caporedattore con gli studenti analizza fresche edizioni dei giornali, discutta i problemi politici, sociali e economici e come si reflettono in mass media. Pavel Gusev - il caporedattore del giornale piu' grande "Moskovsky komsomolets" - svolge i suoi master-class presso la sede del giornale. In questo caso gli studenti ricevono l'esperienza direttamente in diversi departimenti del giornale. Di regola, dopo lezioni del genere la maggioranza degli studenti rimangono a lavorare nei giornali dove hanno frequentato i master-class.

Ogni studente laureato in giornalismo presso USM ha la meglio sui laureati delle altre università - e' l'esperienza di lavoro. Che trovare un buon lavoro si puo' solo avendo l'esperienza di lavoro e' un fatto ben noto a tutti.

Mariyana Bondar